Bibliografia

1991
All’Indice (Sulla cultura degli anni Ottanta), Roma, Armando.

1992
“Alla ricerca di Umberto Eco”, in La Rivista dei Libri, n.5, maggio 1992.

1994
“Casi di trasformismo”, in: Micromega, 1/94.
Introduzione a: Raymond Radiguet, Regola del gioco, Roma, Editori Riuniti.
Se una mattina d’estate un bambino (Lettera a mio figlio sull’amore per i libri), Milano, Frassinelli.

1995
Introduzione a: Umberto Eco, Il miracolo di san Baudolino, Milano, Bompiani (edizione fuori commercio).
Se una mattina d’estate un bambino, con apparati didattici di Alessandro Perissinotto, Torino, Paravia.
Si una mañana de verano un niño, Madrid, Taurus.
Si un matí d’estiu un nen, Barcellona, Edicions 62
La diffidenza come sistema. Saggio sulla narrativa di Umberto Eco, Milano, Anabasi.
Presto con fuoco, Milano, Mondadori.

1996
Suonano Mahler all’Auditorium. In: Sergio Toffetti e Andrea Morini (a cura di), Woody Allen: elementi di paesaggio, Roma, Edizioni de l’Unità.
Wenn ein Kind an einem Sommermorgen, Düsseldorf, Marion von Schröder.
Se uma manhã de verão uma criança, Lisbona, Quetzal.
La sfida del silenzio. In: Arturo Benedetti Michelangeli, Il Grembo del Suono, Milano, Skira.
Quarto movimento: adagio infinito. Racconto per il programma di sala del concerto alla Scala di Milano del 16 dicembre 1996, diretto da Riccardo Muti.

1997
Sogno di un adagio. In: Aavv, Parole in tasca, Castello di Belgioioso, Pavia.
Lettre à mon fils sur l’amour des livres, Parigi, Calmann-Lévy.
Presto con fuoco, Parigi, Calmann-Lévy.
Die verlorene Partitur, Francoforte, Insel Verlag.
Die Rose, das Pendel, die Insel. In: Thomas Stauder (a cura di), Staunen über das Sein, Darmstadt, Wiss.Buchges.
Otranto, Milano, Mondadori.

1998
L’etica dell’ambiguità. Per una lettura pedagogica de L’isola del tesoro di R.L.Stevenson. In: Il presente ricordato (Bambini, identità memoria nei servizi per l’infanzia e nella famiglia), a cura di Laura Restuccia Saitta, Milano, Franco Angeli.
Letters to My Son on the Love of Books, Hopewell NJ, The Ecco Press.
La ferita indicibile. In: Giorgio Bassani, Opere (a cura e con un saggio introduttivo di Roberto Cotroneo), Milano, Mondadori (“I Meridiani”).
Otranto, Francoforte, Insel Verlag.

1999
L’età perfetta, Milano, Rizzoli.
Introduzione a: Jerry Siegel e Joe Shuster, Superman, Milano, Rizzoli.
Presto con fuoco, Rio de Janeiro-San Paolo, Editora Record.
Come un’anomalia. In: Fabrizio De André, Parole e canzoni (Saggio introduttivo e cura dei testi di Roberto Cotroneo), Torino, Einaudi.
Visioni e suggestioni in Terra d’Otranto. In: Lecce e il Salento, Milano, Touring Club Italiano.
Eco e Nerval: sull’effetto nebbia. In: Eco in Fabula, Umberto Eco nelle scienze umane (Atti del Convegno internazionale Lovanio, 24-27 febbraio 1999), Leuven University Press.

2000
La prospettiva della saponetta. In: Aavv, Lo sguardo innocente. L’arte, l’infanzia, il ‘900, Milano, Mazzotta.
Senza chiedersi perché. Introduzione a: Francesco Guccini, Parole e canzoni, Torino, Einaudi.
La ferita della memoria, In: Giorgio Bassani, l’homme, l’artiste, l’intellectuel engagé, (Actes des journées d’études Bassani de Rennes, des 10 et 11 février 1999), Université Haute-Bretagne.
Das vollkommene Alter, Francoforte, Insel Verlag.
L’età perfetta, Atene, Ekdotikoz Oikoz.

2001
Se una mattina d’estate un bambino, (edizione accresciuta), Milano, Frassinelli.
Eco: due o tre cose che so di lui, Milano, Bompiani.
Storia in levare. In: Aavv, Tutta un’altra vita, Roma, Minimum Fax.

2002
Presto con fuoco, San Pietroburgo, Aletheia.
Wenn ein Kind an einem Sommermorgen, Francoforte, Insel Verlag
Per un attimo immenso ho dimenticato il mio nome, Milano, Mondadori

2003
Otranto, San Pietroburgo, Aletheia.
Tempestad, Francoforte, Insel Verlag
A Idade Perfeita, Rio de Janeiro, Rocco.
Eco: due o tre cose che so di lui, Tokyo, Jiritsu-shobo Inc.
Chiedimi chi erano i Beatles. Lettera a mio figlio sull’amore per la musica, Milano, Mondadori.

2004
Le donne di Otranto, in: Viva l’Italia, a cura di Oscar Iarussi, Roma, Fandango.
Se uma Crianca Numa Manhã de Verão (Carta para meu filho sobre o amor pelos livros), Rio de Janeiro, Rocco.

2005
Cahier du Cinema, in: “Almanacco 2005”, a cura di Giovanni Invitto, Galatina, Panico Editore, 2005.
Otranto, Praga, Argo.
Por um longo instante, esqueci o meu nome, Rio de Janeiro, Rocco.
Frammenti di un discorso amoroso, in: Claudio Baglioni, Cantastorie (Tutte le canzoni), Torino, Einaudi.

2006
Autogol, in: “Almanacco 2006”, a cura di Giovanni Invitto, Galatina, Panico Editore.
Frag mich, wer die Beatles sind, Francoforte, Insel Verlag.
Questo amore, Milano, Mondadori.
Il mistero dell’incontro tra Sean Connery e Umberto Eco, in: Sean Connery, a cura di Mario Sesti, Milano Electa.

2007
La Tombola di Natale, in: “Almanacco 2007”, a cura di Giovanni Invitto, Galatina, Panico Editore.

2008
Manuale di scrittura creativa, Roma, Castelvecchi.
L’inconscio primordiale in rosso, in: Renzo Bellanca doppio linguaggio, a cura di Juan Carlos García Alía, Milano, Silvana Editoriale.
Diese Liebe, Francoforte, Insel Verlag.
Il vento dell’odio, Milano, Mondadori.
Se una mattina d’estate un bambino, Milano, Frassinelli (nuova edizione accresciuta, con un capitolo su Todo modo di Leonardo Sciascia)

2009
Adagio infinito e altri racconti sospesi, Milano, Aliberti Editore

2011
E nemmeno un rimpianto. Il segreto di Chet Baker, Milano, Mondadori

2012
I demoni di Otranto, Milano, Metamorfosi

SU ROBERTO COTRONEO

All’Indice
Franco Fortini, “Stroncando si impara”, L’Espresso, 20 ottobre 1991
Ruggero Guarini, “Frustare è bello ma facile”, Il Messaggero 10 novembre 1991
Paolo Granzotto, “Le cattive letture”, Il Giornale, 15 dicembre 1991.
Luca Canali, “Scrivete scrivete finirete in graticola”, Wimbledon, gennaio 1992

Se una mattina d’estate un bambino
Antonella Fiori, “Lettera a un bambino sui segreti delle parole”, l’Unità, 5 novembre 1994.
Furio Colombo, “Il Biberon del giovane Holden”, la Repubblica, 5 novembre 1994.
Paolo Di Stefano, “Figlio mio leggi e saprai vivere”, Corriere della sera, 5 novembre 1994
Marco Neirotti, “Il libro migliore? Si scrive per il figlio”, La Stampa, 5 novembre 1994
Francesco Fantasia, “Figlio mio, ecco i libri che ho amato”, Il Messaggero, 5 novembre 1994
Armando Torno, “Ascolta Francesco queste note”, Il Sole 24 Ore, 5 novembre 1994
Ruggero Guarini, “Se un giorno d’autunno un critico”, Panorama, 11 novembre 1994
Ilaria Sotis, “FIglio mio, la vita è un libro aperto”, Il Mattino, 18 novembre 1994
Carlo Donati, “Adesso Lancillotto fa lo scrittore”, Il Resto del Carlino, 24 novembre 1994
Davide Marchetti, “Percorso fatto di libri”, La Gazzetta del Sud, 24 novembre 1994
Oscar Iarussi, “Segui la coccinella rossa”, La Gazzetta del Mezzogiorno, 4 dicembre 1994
Cesare De Michelis, “E il paladino fa il pedagogo”, Brescia Oggi, 7 gennaio 1995
Lauretta Colonnelli, “Non bisogna fuggire l’avventura”, Amica, 11 febbraio 1995
Stefano Bucci, “L’amore per i libri spiegato a un figlio” Corriere della sera, 9 ottobre 2001.

Presto con fuoco
Mirella Appiotti, “Il genio di Cotroneo”, Tuttolibri, La Stampa, 5 settembre 1995
Francesco Durante, “Proposti e premiati”, Grazia, 10 settembre 1996
Aurelio Magistà, “Non sparate sul pianista, il Venerdì di Repubblica, 20 ottobre 1995
Renato Minore, “E il perfetto pianista ritrovò la vera anima della musica”, Il Messaggero, 31 ottobre 1995
Piero Bartellini, “Quante passioni in quella musica”, Famiglia Cristiana, 5 novembre 1996
Armando Torno, “Attenzione, il mistero si fa presto”, Il Sole 24 Ore, 5 novembre 1995
Paolo Ruffilli, “Cotroneo, un felice esordio nel romanzo”, Il Mattino di Padova, 7 novembre 1995.
Corrado Augias, “Il fuoco della critica”, la Repubblica, 20 novembre 1995
Giorgio Ficara, “Dalla frusta alla penna”, Panorama, 20 novembre 1995
Antonio Orlando, “Quella musica per vivere”, Amica, 28 novembre 1995
Luca Canali, “Amori colpevoli in chiave musicale”, Il Giornale, 29 novembre 1995
Lorenzo Mondo, “Un fuoco di passioni inseguendo Chopin”, Tuttolibri, La Stampa, 2 dicembre 1995
Francesco Fantasia, “Una ballata per Cotroneo”, Il Mattino di Padova, 22 dicembre 1995
Cesare De Michelis, “La passione brucia presto con fuoco”, Brescia Oggi, 23 dicembre 1995
Felice Piemontese, “Nel gioco del caso” Il Mattino, 10 gennaio 1996
Piero Cresto-Dina, “Passione allo stato puro”, L’Indice dei libri, marzo 1996
Charles Klopp, “Presto con fuoco”, World Literature Today, 1997

Otranto
Renato Minore, “Se i demoni del passato riaffiorano da un mosaico medievale”, Il Messaggero, 6 settembre 1997
Giulia Borgese, “La luce accecante del Sud contro il minimalismo”, Corriere della sera, 6 settembre 1997
Giuseppe Marchetti, “Un destino lontano ai confini del mito”, Gazzetta di Parma, 10 settembre 1997
Tommaso Debenedetti, “Fantasmi nel sole”, Gazzetta di Parma, 10 settembre 1997
Carlo Sgorlon, “Nel luogo dei misteri universali”, Il Gazzettino, 17 settembre 1997
Giorgio Ficara, “Nel Castello di Walpole”, Panorama, 17 settembre 1997
Marina Nemeth, “La vita e altri demoni nella sola penombra di Otranto”, Il Piccolo di Trieste, 1 ottobre 1997
Lorenzo Mondo, “Danzano i demoni nel mosaico di Otranto”, Tuttolibri, La Stampa, 4 ottobre 1997
Maria Corti, “I demoni di Otranto”, la Repubblica, 31 ottobre 1997
Giovanni Santambrogio, “Nella metafisica della luce, Il Sole 24 Ore, ottobre 1997
Giuseppe Barigazzi, “Un antico mosaico disegna la trama segreta della vita”, Famiglia Cristiana, ottobre 1997
Luca Canali, “Ai confini del mondo”, Il Giornale, ottobre 1997
Giulio Ferroni, “I fantasmi di Otranto, città d’Oriente, l’Unità, ottobre 1997
Alberto Bevilacqua, “E su Otranto scese la luce creatrice”, Grazia, 15 novembre 1997
Felice Piemontese, “La luce del Salento, Ossessioni e sogni”, Il Mattino, novembre 1997
Charles Klopp, “Otranto”, World Literature Today, 1999

L’età perfetta
Maria Corti, “Il Professore e l’allieva troppo bella”, la Repubblica, 20 gennaio 1999
Luigi Vaccari, “La Sicilia? Erotica e mistica”, Il Messaggero, 5 febbraio 1999
Lorenzo Mondo, “Cotroneo, è breve la festa dei sensi” Tuttolibri, La Stampa, 11 febbraio 1999.
Cesare De Michelis, “La passione letteraria di Cotroneo”, Il Gazzettino, 18 febbraio 1999
Elena Loewenthal, “Il Cantico di Roberto”, Il Sole 24 Ore, 21 febbraio 1999
Felice Piemontese, “Un uomo, una storia più grande di lui”, Il Mattino, 8 marzo 1999
Luca Canali, “Quel Cantico pagano per amare Nunzia”, Il Giornale, 11 marzo 1999
Sergio Pent, “L’agognabile Nunzia”, L’Indice dei libri, maggio 1999.

Eco: due o tre cose che so di lui
Maria Corti, “Umberto Eco come un romanzo”, la Repubblica, 22 luglio 1995
Vittore Branca, “I segreti di Eco”, Il Messaggero, 8 giugno 1995
Furio Colombo, “Cotroneo e Eco, due personaggi per un segreto”, l’Unità, 6 maggio 2001

Per un attimo immenso ho dimenticato il mio nome
Nicola Adragna, “La perdita di identità per scacchi e violino”, La Sicilia, 17 settembre 2002
Gianluigi Melega, “Quella partita tra Fischer e Beethoven”, L’Espresso, 19 settembre 2002
Giuseppe Amoroso, “Quel paese oscillante tra i miti dell’altrove”, Gazzetta del Sud, 22 settembre 2002
Natalia Poggi, “La musica che ferma il tempo”, Il Tempo, 29 settembre 2002
Luca Canali, “Cotroneo e la semplicità di un romanzo complesso”, il Giornale, 1 ottobre 2002
Sergio Pent, “Nella Tempesta di Cotroneo è impossibile vincere a scacchi”, Tuttolibri, La Stampa, 5 ottobre 2002
Michele Trecca, “La Grande Fuga per misurarsi con il Sublime”, La Gazzetta del Mezzogiorno, 20 ottobre 2002
Pietrangelo Buttafuoco, “Il piacione e l’artigiano, Capital, novembre 2002
Alain Elkann, “Il pianista e lo scacchista”, Specchio della Stampa, 2 novembre 2002
Giovanni Mariotti, “Cotroneo, viaggio alla ricerca dell’io perduto, Corriere della Sera, 24 novembre 2002
Giuseppe Martini,”Partitura a scacchi, Gazzetta di Parma, 27 novembre 2002
Stefano Giovanardi, “Quartetto per violino e scacchi”, la Repubblica, 27 dicembre 2002.

Questo amore
Sandra Petrignani, “L’insostenibile forza dell’amore”, Panorama, 9 febbraio 2006
Paola Tavella, “Di cosa parliamo quando scriviamo d’amore”, Io Donna, Corriere della Sera, 11 febbraio 2006
Eugenio Zacchi, “Questo amore da scrivere come uno spartito”, Il Tempo, 16 febbraio 2006
Claudio Toscani, “Quando batteva il cuore”, Gazzetta di Parma, 21 febbraio 2006
Generoso Picone, “Sogni culturali di un calciatore tornato al Sud”, Il Mattino, 24 febbraio 2006
Giuseppe Amoroso, “La storia di un addio, a lasciarsi sono in due”, Gazzetta del Sud, 28 febbraio 2006
Nicola Vacca, “L’amore ritrovato nelle pagine dei poeti”, Secolo d’Italia, 2 marzo 2006
Antonio Tabucchi, “La voce, quel che resta alla fine dell’amore, l’Unità, 4 marzo 2006
Oscar Iarussi, “Poesie di rigore per il centravanti divenuto libraio”, La Gazzeta del Mezzogiorno, 4 marzo 2006
Sergio Pent, “Tra l’evaso e la donna che lo aspetta, il filo tenace della poesia”, Tuttolibri, La Stampa, 4 marzo 2006
Stefano Bucci, “La libraia il calciatore, schegge d’amore e ricordi”, Corriere della sera, 10 marzo 2006
Anna Davini, “Una relazione d’amore tra i libri”, Messaggero Veneto, 14 marzo 2006
Patrizia Danzè, “La mia definizione dell’amore? È un dimostrativo universale, Stilos, La Sicilia, 27 marzo 2006
Patrizia Rusconi, “Cotroneo racconta una grande storia d’amore e di poesia. Vera”, Gente, 6 aprile 2006
Giovanni Choukharian, “Romanzo forse sentimentale”, L’Indice dei libri, maggio 2006

Manuale di scrittura creativa
Gino Dato, “Come i nuotatori, scrittori si diventa”, La Gazzetta del Mezzogiorno, 3 marzo 2008
Manuela Grassi, “Errore numero uno, lo stile letterario”, Panorama, 13 marzo 2008
Paolo Di Stefano, Il Questionario di Io Donna, Corriere della sera, (le risposte di Roberto Cotroneo), 15 marzo 2008
Edoardo Camurri, “Scrivere è sedurre”, Il Foglio, 22 marzo 2008
Simona Coppa, “Il best seller che c’è in te”, Grazia, 22 aprile 2008

Il vento dell’odio
Miguel Gotor, “L’Italia ammalata di odio”, La Stampa, 23 settembre 2008
Stefano Bucci, “La folle borghesia che ha creato la peggio gioventù”, Corriere della Sera, 26 settembre 2008
Sergio Pent, “La legge dei padri creò il terrorismo”, Tuttolibri, La Stampa, 11 ottobre 2008
Giuseppe Amoroso, “Generazione perduta negli anni di piombo”, Gazzetta del Sud, 11 ottobre 2008
Felice Piemontese, “La ribellione e le gabbie del terrore”, Il Mattino, 17 ottobre 2008
Giuseppe Leonelli, “Padri e figli negli anni di sangue”, la Repubblica, 18 ottobre 2008
Paolo Di Paolo, “Non c’era amore ai tempi della P38, l’Unità, 2 novembre 2008
Umberto Eco, “Voglia di morte”, L’espresso (La Bustina di Minerva), 6 novembre 2008

STAMPA INTERNAZIONALE
Antonio Astorga, “La critica critica literaria de los periodico es militante”, Abc, 13 dicembre 1995
Emma Rodriguez, “El italiano Roberto Cotroneo publica su primera obra en Espana”, El Mundo de Cataluna, 13 dicembre 1995
Emma Rodriguez, La literatura nunca deberà complicar la vida, sino ayudar a comprenderla” El Mundo, 13 dicembre 1995
Fietta Jarque, “Cotroneo propone una iniciacion a la lectura a traves de cinco libros”, El Pais, 13 dicembre 1995
Ana Trasobares, “El critico Roberto Cotroneo se estrena como novelista con un relato iniciatico”, Diario 16, 18 dicembre 1995
Robert Saladrigas, “Un hombre, un nino, unos libros” La Vanguardia, 22 diciembre 1995
Maria Assuncion Guardia, “La literatura, un juego de ninos”, La Vanguardia, 22 diciembre 1995
Maria Angeles Castillo, “Palabras para Francesco”, Ya, 22 dicembre 1995
Mercedes Monmany, “El canon de los ninos”, Diario 16, 13 gennaio 1996
Javier Flor, “Si una manana de verano un nino”, El Diario, 9 febbraio 1996
Hermann Wallmann, “Greyhound oder Schusters Rappen” Suddeutsche Zeitung 1 agosto 1996
Elmar Krekeler, “Marchen uber die Mysterien des Lebens”, Die Welt, 6 agosto 1996
Michael Frank, “More! Again!”, Los Angeles Times Book Review, 30 maggio 1999
“Presto con fuoco”, Lire, settembre 1997
Frederic Vitoux, Musique, maestro!”, Le Nouvel Observateur, settembre 1997
Hugo Marsan, “La passion selon Cotroneo”, Page, settembre-ottobre 1997
Jean Roy, “Autor d’une Ballade de Chopin”, Le Monde de la Musique, ottobre 1997
Fabrice Gabriel, “Illico presto”, Inrockuptibles, 15 ottobre 1997
Gerard De Cortanze, “Le bonheur en plus” Le Figaro Litteraire, 23 ottobre 1997
Lucien Guissard, “La belle lecon de lecture de Roberto Cotroneo”, la Croix, 26 ottobre 1997
Michel Schneider, “La derniere ballade”, Le Point, 1 novembre 1997
“Connaissez-vous il signore Cotroneo”, Elle, 10 novembre 1997
Markus Schwering, “Die grosse wut des pianisten”, Kolner Stadt-Anzeiger, 27 luglio 1997
Joachim Kaiser, “Was uns ein Genie erzahlt”, Suddeutsche Zeitung, 14 agosto 1997
Gerhard Moser, “Bezauberndes Literarisches Notenblatt”, Der Standard, 5 settembre 1997
Peter Korfmacher, “Aus musik uber musik aber nicht nur fur musiker”, Leipziger Volkszeitung, 11 settembre 1997
Hans-Klaus Jungheinrich, “Flinke Adnoten zu Rätsel-Noten”, Frankfurter Rundschau, 15 ottobre 1997
Dieter Hildebrandt, “Furios in die Tasten gehauen”, Die Zeit, novembre 1997
Katja Mohrle, “Handschrift der Leidenschaften”, Frankfurter Allgmeine Zeitung, dicembre 1997
Hans-Martin Gauger, “Der alte Mann und die Mazurka”, Frankfurter Allgemeine Zeitung, 14 febbraio 1998
Winfried Rösler, “Die Verlorene Partitur”, Das Orchester, ottobre 1998
Benjamin G. Cohrs, “Die Verlorene Partitur”, Klassik Neute (nr.10), ottobre 2000
Hans-Martin Gauger, “Auch Gespenster brauchen Pausen”, Frankfurter Allgemeine Zeitung, 1 dicembre 1998
Hansjorg Kraft, “Wo die Zeit vergisst, ihren Tribut zu fordern”, Suddeutsche Zeitung 13 agosto 2000
Harald Loch, Das vollkommene Alter singt das Hohe Lied auf den Verlust der Unschuld in sehr frühen Jahren”, Saarbrucker Zeitung, 3 Aprile 2000
Volker M. Neumann, “Salomos Hohelied und ein erotischen Skandal”, Berliner Illustrierte Zeitung, 16 aprile 2000
Werner Irro, “Die Liebe, das Labyrinth und der Stillstand”, Frankfurter Rundschau, 27 maggio 2000
Holger Christmann, “Wenn Gott von Brüsten spricht”, Financial Times, 9 giugno 2000
Gabriella Rovagnati, “Verlangen nach Nunzia”, Die Welt, 11 giugno 2000
Carsten Hueck, “Besuche im Palazzo”, Handelsblatt, 9 giugno 2000
Conradin Wolf, “Verbotene Liebe ohne Klischees, Berner Zeitung, 19 luglio 2000
Susanne Schmaiz, “Echo zwischen den Zeilen”, Nordbayerischer Kurier, 10 maggio 2003
Thomas Neubacher-Riens, “Intellektuelle Irrfahrten”, Frankfurter Neue Presse, 13 novembre 2003
Klaus Walther, “Musik zum Vergnügen- Frag mich, wer die Beatles sind”, Freie resse Chemnitz, 16 giugno 2006
Alexander Kluy, “Liebeserklärung an die Musik”, Büchern, Sommer 2006
Gunther Diehl, recensione, Das Orchester, settembre 2006
Michel Raus, “Roberto Cotroneo- Diese Liebe”, Letzebuerger Journal, 22 agosto 2008
Rupert Ascher, “Der verlorene Kontinent”, Die Presse, 6 settembre 2008
Thomas Neubacher-Riens, “Aus Welt gefallen”, Frankfurter Neue Oresse, 18 settembre 2008
Monika Melchert, “Eine Hoffnung im leeren Raum”, Sächsische Zeitung Magazin, 27 settembre 2008
Markus Schwering, “Poesie des Imaginären”, Kölner Stadt-Anzeiger, 14 ottobre 2008
Henriette Argerstein, “Wenn der Kopf versteinert”, Rheinischer Merkur, 30 ottobre 2008
Gabriella Lorenz, “Eine Geschichte vom Wesern der Erinnerung”, Abendzeitung, 4 novembre 2008
Carl Wilhelm Macke, “Zeichnungen im Sand”, Lesart, Herbst 2008
Günter Nawe, “Blind vor Hoffnung”, Kölnische Rundschau, Herbst 2008
Roland Steiner, “Kinder eines Landes ohne Erinnerung”, Poetenlanden, 4 marzo 2011
Birgit Schonau, “Wir sind ein Land, das sich hasst”, Zeit Literatur, n.48, November 2010

© 2020 Roberto Cotroneo | WordPress Theme: Cosimo by CrestaProject.